LA SCATOLA MAGICA

è un Workshop di Fotografia Stenopeica a cura di Pasquale Sanseverino, Napoli c/o Studio Punto Uno (Via Medina 5) – 6/7/8 Maggio 2016.

ESATTO, per fare fotografia bastano semplicemente un foro e una pellicola e qualsiasi scatola può diventare così la vostra fotocamera.
Il foro stenopeico, dal greco stenos opaios (stretto foro), in pratica non è altro che un semplice foro posizionato al centro di un lato della fotocamera ed utilizzato come obiettivo.

“Si racconta che un ricco sultano abbia fatto praticare un foro nella parete di una stanza assolutamente buia, per proiettare l’immagine dei giardini del suo palazzo all’interno della camera sulla parete opposta“. Forse è solo una leggenda da mille e una notte, ma senza dubbio si tratta di un’indiscussa verità fisica e la cosa funzionò come per magia. E questa magia funziona ancora oggi, ed è da questa magia che il workshop prende il suo nome “LA SCATOLA MAGICA”.

Ci sarebbe da chiedersi perché il sultano si sia accontentato di un’immagine fatta di luce riflessa, quando invece gli sarebbe bastato affacciarsi alla sua finestra, ma i sultani erano gente strana ed anche oggi non è che le cose siano cambiate in quanto a stramberie nonostante la televisione e non solo, ovviamente, riferito ai sultani.

La fotografia stenopeica ci pone in una condizione di calma e attesa. Dalla costruzione della propria fotocamera alla scelta dell’inquadratura, l’esposizione, lo scatto e lo sviluppo del negativo, tutto influenza il processo fotografico secondo una propria visione ed una propria sensibilità. Siamo totalmente padroni del risultato. Un risultato tangibile, fisico, concreto, di indiscutibile fascino creativo.

Affascina la purezza del gesto, il riprendere “povero” e la restituzione altrettanto pura ma per niente povera, anzi clamorosa. Scegliere di capire lo spazio e il mondo attraverso semplicemente un punto, il proprio.
La purezza di immortalare senza alcuno sbarramento, senza alcuna chiusura, un fascio di luce che attraversa il foro e restituisce semplicemente la nostra percezione emotiva.

Il workshop “LA SCATOLA MAGICA” si propone di fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per la creazione e la realizzazione di un progetto fotografico legato all’uso di camere stenopeiche.

Schermata 2016-03-09 alle 12.04.11Ogni partecipante avrà modo di scattare con le diverse macchine a foro stenopeico e vederne i risultati.

Le immagini, i provini su carta che verranno realizzati durante le uscite, resteranno ai singoli autori.

Tutto il necessario per reallizzare questo progetto sarà interamente fornito ai partecipanti dall’organizzazione.

 

QUANDO:

Venerdi 06 Maggio (18:30-20:30)
Sabato 07 Maggio (10:30-13:30 e 14:30-19:30)
Domenica 08 Maggio (10:30-13:30)

Programma:
Venerdi 06 Maggio, 18:30 – 20:30: Presentazione generale, Teoria sul foro.
Sabato 07 Maggiio, 10:30 – 13:00: Le macchine a foro tenopeico, Utilizzo dei materiali e scelta delle dimensioni.
14:30-19:30: Uscita fotografica fino alle ore 17:00 (nel corso della quale si analizzeranno i calcoli dell’esposizione su carta e su pellicola fotografica e la determinazione dell’inquadratura), Sviluppo materiali (carta fotografica), Discussione sul lavoro svolto.
Domenica 08 Maggio, 10:30-13:30: Sviluppo materiali (pellicole), Utilizzo sul campo (uscita fotografica 09,30-11,00), Sviluppi in camera oscura e scansione materiali.

DOCENTE:

Pasquale Sanseverino, classe ’72. Studia fotografia presso la NIGMAFOTOGRAFI di Napoli con il Maestro Sergio De Benedittis. Si specializza nella ricerca materica e intimistica dell’immagine attraverso la pellicola e l’utilizzo di fotocamere completamente manuali, i cui gesti e attese, fanno parte stessa della visione. La FOTOGRAFIA non è più mero mezzo di descrizione aneddotica, ma è mettere in discussione il tempo, la vita e la morte, il bianco e nero alla ricerca dell’illuminazione impossibile.
Nel 2013 nasce .1 (Phos)(graphis) Studio fotografico e spazio espositivo, laboratorio di sperimentazione, ricerca artistica e formazione professionale, con l’obiettivo di diffondere la cultura fotografica e imparare a vedere attraverso la luce ciò che è oltre quello che guardiamo.
Tiene corsi di fotografia e seminari di fotografia stenopeica.
Docente presso la Scuola di Cinema Méliès e STUDIO PUNTO UNO.

Ha esposto in numerose mostre, collettive e personali.

COSTO:

Quota d’iscrizione Euro 130,00 comprensiva dei materiali necessari (scatole, fori, carta fotografica, chimici ecc.).
Si richiede acconto di Euro 70,00 da versare con bonifico bancario / rimessa diretta / carta di credito e causale “Workshop di Fotografia Stenopeica” – c.c.b. Intestato a: Pasquale Sanseverino
Coordinare IBAN IT05L0503403599000000002270 SWIFT BAPPIT21624
Saldo ad inizio corso.

INFO E PRENOTAZIONI:

Iscrizioni a numero chiuso – Posti disponibili 16 (il workshop verrà attivato al raggiungimento di minimo 8 iscritti – Nel caso il corso non venisse attivato, l’acconto verrà restituito interamente)

A FINE WORKSHOP VERRA’ RILASCIATO UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE oltre ai lavori realizzati.

STUDIO PUNTO UNO – Via Medina, 5 – 80133 – Napoli
rif. Pasquale Sanseverino, cell. 331-1511696 | tel. 081-19323567

3 Comments

  1. Caterina scrive:

    Il workshop sul foro stenopeico ‘e stata un’esprinza unica nella nostra era troppo tecnologica……abbiamo imparato che con un piccolo foro si possono avere immagini bellissime….poi la magia del foro si ‘e conclusa in camera oscura quando nell’ agitare gli acidi abbiamo visto le nostre immagini prendere corpo …..un ringraziamento specile al prof Sanseverino sempre attento e paziente nello spiegare

  2. Capannella scrive:

    l’esperienza e’ stata davvero magica,riflettere su ogni singolo scatto significa mettere tutta te stessa in un’immagine, senza il supporto di Pasquale Sanseverino non sarebbe stato possibile, la pazienza la disponibilita’ e il modo di spiegare sempre chiaro, ha messo il suo sapere a nostra disposizione. Un ‘ esperienza sicuramente da ripetere

  3. Pasquale Sanseverino scrive:

    Grazie di cuore a voi.
    È stato un piacere condividere l’esperienza è la magia del foro stenopeico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *